Spedizione gratuita per ordini oltre 89,00 €

Pietro Torti

Pietro Torti Pinot Nero Mobi 2015

Il Pinot nero Mobi di Pietro Torti è la conferma di come queso vitigno francese abbia trovato, tra le colline dell'Oltrepò Pavese, un territorio dove esprimersi con carattere e con alti livelli qualitativi. Le rese basse e l'affinamento di un anno in barrique di rovere di Allier conferiscono a questo vino struttura, complessità, morbidezza ed un intrigante profilo aromatico gi... continua a leggere

22,00 €

in pronta consegna
Aggiungi al carrello
  • Annata

    2015

  • Denominazione

    Oltrepò Pavese DOC

  • Vitigni

    Pinot Nero

  • Alcol

    14%

  • Formato

    0,75l

  • Tipologia

    Vino Rosso

  • Territorio

    Oltrepò Pavese , Lombardia, Italia

Per gustarlo al meglio

Questo calice, dal bevante molto ampio, permette al vino di ossigenarsi velocemente e di esprimere al massimo i suoi aromi grazie all'estesa superficie di prodotto a contatto con l'aria. Ideale per vini rossi di gran carattere o che hanno visto un importante evoluzione. Risulta molto adatto anche a complessi Orange Wine o a distillati invecchiati come il Whisky.

Calice Borgogna
  • Temperatura di servizio

    16-18°

  • Quando aprire

    Dato il lungo percorso di affinameto di questo vino, è consigliabile lasciarlo respirare per 5 o 10 minuti all'interno del calice prima di goderne gli aromi. Si potrebbe anche utilizzare un decanter sempre per 5-10 minuti, ma visto il breve periodo richiesto in questo caso, per comodità, è preferibile la prima opzione.

  • Momento per degustarlo

    Cena tra amici, Degustazione tra Winelover, Cenetta romantica, In compagnia di un buon libro

Produttore

Pietro Torti

La Famiglia Torti coltiva i propri vigneti sulle colline di Montecalvo Versiggia, in Oltrepò Pavese, da ormai 5 generazioni. Facendo parte della FIVI (Federazione Italiana Vignaioli Indipendenti), e sposandone la filosofia, Alessandro Torti supervisiona in prima persone le proprie vigne e, con i frutti ricavati, produce tutti i vini per poi sorvegliarne con cura l'affinamento. L'azienda ha ormai da tempo detto basta a trattamenti con prodotti di sintesi, certificando a biologico i 10 ettari di proprietà. Hanno inoltre deciso da ormai 8 anni di sposare anche la filosofia del...
Pietro Torti